Salute

Il sistema sanitario provinciale deve rimanere prevalentemente pubblico e quindi accessibile a tutti i cittadini, indipendentemente dal proprio reddito, perché tutti hanno diritto a un’assistenza di alta qualità. Questo naturalmente non significa che gli operatori privati non possano e anzi debbano essere coinvolti in un ruolo di integrazione al servizio pubblico, quando ne derivano vantaggi per l’efficienza dei servizi ai cittadini. Le politiche sanitarie devono riguardare tutti i vari aspetti della vita, dalla prevenzione allo stile di vita, e quindi non si esauriscono nell’assistenza ai malati.